Station: [7] Culto funerario romano

  • Culto funerario romano

Così come entrambe le province della Rezia e del Norico possedevano un proprio forte, allo stesso modo esisteva, nel territorio di Passau, un cimitero su ciascuna sponda dell’Inn. La legge romana delle dodici Tavole (metà del V secolo a. C.) prevedeva che le aree sepolcrali fossero situate al di fuori degli insediamenti civili. C’erano però delle eccezioni a questa regola nella stessa Roma, ad esempio in caso di sepoltura dell’imperatore e dei suoi familiari. Esempi noti sono il Mausoleo di Augusto e la Colonna di Traiano a Roma. I reperti dei cimiteri di Passau sono alquanto esigui e sono qui sistemati in due vetrine. La necropoli retica giaceva nell’area dell’odierno Rindermarkt, mentre quella norica si trovava a circa 150 metri a est del Museo romano.