Station: [1] Un emporio prima dei Romani

  • Un emporio prima dei Romani

La lunga storia dell’odierna Passau fu determinata innanzitutto dalla sua posizione geografica tra i fiumi Danubio, Inn e Ilz, tre corsi d’acqua che da millenni aprono la strada verso terre lontane. Di questi tre, il Danubio costituiva l’asse maggiore da ovest verso est. L’Inn e l’Ilz, invece, collegavano la regione con i territori confinanti a sud e a nord. Il Danubio e l’Inn, inoltre, erano una naturale difesa contro le popolazioni nemiche. Il Domberg invece, essendo un altopiano, era esente dal pericolo di eventuali inondazioni. La favorevole posizione presso corsi d’acqua facilitò lo scambio di beni, facendo quindi di Passau un centro di commercio con una storia di ben seimila anni. Il territorio, costituito da una stretta penisola, offriva invece ai suoi abitanti ben poche possibilità di dedicarsi all’agricoltura e all’allevamento. Il reperto più antico della colonia civile di Passau è un frammento di scodella risalente al quinto secolo a. C. Lo può vedere nella vetrina davanti a Lei al centro della seconda fila dall’alto. Chissà se a quel tempo alla confluenza del fiume Inn nel Danubio c’era già un mercato della pietra focaia? Probabilmente sí, poiché l’esportazione di queste pietre dalla Bassa Baviera fino alla Bassa Austria è effettivamente accertata.